Giovedì 8 marzo giornata mondiale del rene – Nel mercato di Campagna Amica

Campagna Amica PalauColdirettiGiovedì 8 marzo giornata mondiale del rene – Nel mercato di Campagna Amica informazioni e consulenze a cura dell’equipe di Nefrologia e Dialisi dell’ ospedale San Martino di Oristano. 
Iniziativa legata alla filosofia del progetto della Coldiretti, Campagna Amica con il cibo  strumento di prevenzione di varie patologie.
Prosegue la attività di collaborazione  tra i medici ospedalieri del San Martino di Oristano e il mercato contadino di Campagna Amica. Dopo le positive esperienze delle giornate di informazione sull’importanza del latte materno e sulla prevenzione del diabete, il Mercato di Campagna Amica ospita una nuova giornata di prevenzione della salute, inserita in una  più ampia attività di informazione sui temi della salute e dei corretti stili di vita avviata con  l’Ats-Assl di Oristano.
In concomitanza con la Festa della donna, alle donne, ma non solo, saranno dedicate le attività di informazione e prevenzione organizzate dall’Unità operativa complessa di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale San Martino di Oristano, diretta dal dottor Antonio Maria Pinna.
Dalle 8.00 alle 12.00  in un apposito gazebo, medici, infermieri, psicologi e operatori socio-sanitari della Nefrologia effettueranno uno screening gratuito con la misurazione della pressione arteriosa e  una consulenza specialistica. Gli interessati potranno recarsi anche nel reparto di Dialisi, all’ ospedale San Martino, per l’esame delle urine, in grado di dire in tempo reale se esistono fattori di rischio che richiedono analisi più approfondite.
Siamo ben lieti  – afferma il presidente provinciale Coldiretti Giovanni Murru – di collaborare,  anche nei nostri mercati contadini, con  l’ Ats Assl di Oristano  e  i medici ospedalieri a giornate informative tese a prevenire patologie  della salute. E’ la filosofia che sottende anche   il progetto di Campagna Amica dove la qualità, la freschezza e stagionalità, la rintracciabilità del cibo, abbinato ad un corretto consumo alimentare e stile di vita, ne fanno uno strumento di prevenzione di varie patologie.
Confidiamo di consolidare  ancor più il rapporto con l’ Ats Assl di Oristano e i medici ospedalieri – rimarca il vice direttore Coldiretti Emanuele Spanò – e, proseguendo  nella direzione intrapresa,  presenteremo alla direzione un progetto  per realizzare ulteriori iniziative a vantaggio dei consumatori e cittadini.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here