Fca, “Marchionne pronto a chiudere in Italia. Fca come Embraco”

Fca, su Affaritaliani.it l’allarme di Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista

“Marchionne vuole delocalizzare la produzione e portarla via dall’Italia. Il tutto mentre i partiti che hanno vinto le elezioni litigano sulle poltrone”. A lanciare l’allarme è il segretario del Partito Comunista Marco Rizzo, intervistato da Affaritaliani.it.

Marchionne“Stando alle ultime dichiarazioni e secondo quanto ci risulta, a rischio sarebbe principalmente lo stabilimento di Mirafiori ma anche quelli del Sud. E’ il solito giochetti dell’Embraco, si resta in Italia finché ci sono i soldi pubblici e i dividendi ingrassati dalle prebende di Stato”. “Privatizzano i profitti e poi cercano altri luoghi dopo trovare nuovi schiavi. Penso che il gruppo Fca stia guardando soprattutto ai Paesi dell’Est Europa”.

advertisement

“Come sempre – aggiunge Rizzo – ci si affida allo Stato per la socializzazione delle perdite che verranno pagate dalla collettività. Ovviamente Marchionne fa affari e investe negli Usa perché fa come gli pare”. Poi l’affondo finale: il numero di Fca “ha già sostituito Renzi e il Pd in degna maniera con i vincitori, Di Maio e Salvini. Siamo gli unici a denunciare quello che potrebbe accadere a breve in Italia ai danni dei lavoratori”.

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

Fonte: www.affaritaliani.it

1 commento

  1. Io credo sia lecito domandarsi come una persona come Rizzo possa occupare certe posizioni. Andrebbe esautorato per legge. Un oltraggio alla lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here