Bidonì. Con il Contas sale in cattedra l’agnello Igp e si rinnova la sagra

Si parlerà di agnello a 360° domani mattina a Bidonì nel convegno “Agnello di Sardegna Igp, mercati esteri e opportunità: tra cultura, identità e innovazione”, promosso dal Contas (Consorzio di tutela dell’Agnello Igp) all’interno del tradizionale appuntamento di Pasquetta con la Sagra de S’Anzone organizzato dal comune e dalla Pro loco locali.

Dopo i saluti del sindaco Ilaria Sedda e moderati dal presidente della Pro loco Daniel Fadda, il tema dell’agnello sarà affrontato con Sebastiano Mannia, a partire dal mondo di cui fa parte, il Pastoralismo, riconosciuto patrimonio immateriale dell’Unesco.
AgnelloCi sarà un confronto con le carni dei cugini Corsi con Nicolas Lacombe, si affronterà il tema delle reti e del territorio con Michele Salis, del marketing territoriale, dell’innovazione e delle nuove tecniche (congelamento e termizzazione) che sta sperimentando proprio il Contas cpn il direttore del Contas Alessandro Mazzette, Marco Acciaro di Agris e Antonello Salis della cooperativa La Genuina.
A tirare le somme del convegno sarà il presidente del Consorzio dell’agnello Igp Battista Cualbu, prima delle degustazione a base ovviamente di agnello Igp.
L’appuntamento è per domani, venerdì 30 marzo, alle 10,30 nella sala consiliare del Comune di Bidonì.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here