Bauladu. Domani si conclude la IX edizione del Festival letterario Ananti de sa Ziminera

Battute conclusive domani (domenica 11) battute conclusive per  la nona edizione del Festival letterario Ananti de sa Ziminera con Bachisio Bandinu e il gran finale conFlavio Soriga.

Bauladu Festival LetterarioCala il sipario domani (domenica 11), sulla nona edizione del Festival letterario Ananti De Sa Ziminera,  l’atteso appuntamento che anima paese di Bauladu (OR) nel secondo fine settimana di marzo, con un fitto programma tra incontri letterari, musica d’autore e degustazioni nelle case campidanesi, per l’organizzazione della Consulta Giovani di Bauladu e dell’Associazione di promozione sociale Jannaberta.

Domani Ananti de sa Ziminera vive la sua terza ed ultima giornata, che si aprirà con il consueto incontro del mattino (ore 11) con Mediterradio: dialoghi sulle principali notizie dei quotidiani sardi, còrsi e siciliani con Vito Biolchini, Salvatore Cusimano e Tommaso Brunelli, questa volta in diretta dal Central Bar.

Nel pomeriggio (ore 17), Mario Pireddu incontra l’antropologo Bachisio Bandinu a Domu Zoccheddu Erdas, per dialogare su “Lettera ad un giovane sardo sempre connesso”, libro in cui Bandinu affronta il tema del rapporto tra le nuove generazioni di adolescenti e le tecnologie della comunicazione

Il festival chiude in bellezza con la sua festa finale al Centro Civico Culturale (dalle 18.30), che vedrà protagonisti lo scrittore isolano Flavio Soriga e i suoi “Scrittori da Palco”.

L’ingresso è libero e gratuito per tutti gli appuntamenti del festival.

  • Altre iniziative

A fare da cornice agli appuntamenti letterari e musicali, una serie di iniziative collaterali: con Biblioteche Aperte, la biblioteca comunale osserverà un’apertura straordinaria (dalle 18 alle 24), e ospiterà alcune delle iniziative in programma.

Gli spazi dove si terranno gli incontri saranno allestiti in modo originale con le opere in legno dell’artigiano Stefano Atza.

Lo spazio del Centro Servizi San Lorenzo sarà riservato ai laboratori per bambini (dai 3 ai 13 anni) e alla mostra “Fabian Negrin. L’arte di raccontare con le immagini”, organizzati dell’associazione culturale Lughené. Nei tre giorni del festival sono previste visite guidate per le scolaresche: un’occasione per i bambini e i ragazzi di ascoltare le storie dei libri esposti, conoscere le fonti da cui l’illustratore trae ispirazione, le tecniche utilizzate ed i collegamenti con i grandi classici della letteratura.

Nelle serate di venerdì 9 e sabato 10 marzo, anche al fine di valorizzare le produzioni agroalimentari del territorio, è prevista una cena tipica bauladese a base di prodotti a “chilometro zero” (con contributo di 12 euro a persona). Inoltre, chi volesse sostenere il festival e il suo territorio, potrà farlo tramite un contributo minimo, “adottando” un ulivo dell’area archeologica di Santa Barbara, gestita dall’associazione di promozione sociale Jannaberta, e ricevendo in cambio una bottiglia di olio d’oliva proveniente dal sito.

Il carattere “diffuso” della manifestazione, che di volta in volta porterà gli eventi in antiche case campidanesi (Domu Zoccheddu-Erdas, Domu Mereu), luoghi di culto (Chiesa di San Lorenzo) o spazi comunali (centro servizi, centro civico culturale e biblioteca), offrirà al pubblico la possibilità di scoprire la vita del paese e di incontrare la comunità locale.

Il Festival Letterario Diffuso Ananti De Sa Ziminera è organizzato dalla Consulta Giovani di Bauladu e dell’Associazione di Promozione Sociale Jannaberta, con il patrocinio del Comune di Bauladu e dell’Unione dei Comuni Montiferru Sinis  e il contributo dell’Assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario del Montiferru, il festival Cabudanne de sos Poetas di Seneghe, il Belfast Film Festival, l’Associazione Culturale Tina Modotti, la Rete Kurdistan Sardegna, l’Associazione Sarda Contro l’Emarginazione e Babel Film Festival, Media Partner Radio Uno Rai Mediterradio e  Radio Corse Frequenza Mora.

 

Contatti

Ananti de sa Ziminera

Festival Literariu Difùndiu

Consulta Giovani di Bauladu

Via Josto, 2 – 09070 Bauladu (Or)

www.anantidesaziminera.org

info@anantidesaziminera.org

(+39) 346.2454657

facebook.com/anantidesaziminera

twitter: @anantiziminera

hashtag: #adsz2018

 

 

 

 

Programma

Ananti de sa Ziminera

    Festival Literariu difùndiu

IX edizione

Bauladu (OR)

9 – 10 – 11 marzo 2018

Programma

* * *

Venerdì 9 Marzo

ore 17.00 | Centro Civico Culturale

Per un nuovo statuto sardo

Roberto Petretto intervista Renato Soru e Salvatore Cubeddu

ore 18.30 | Domu Zoccheddu Erdas

La Guerra Tra Noi

Luca Foschi incontra Cecilia Strada

ore 21.30 | Biblioteca Comunale

Da Boris Pasternàk a Giangiacomo Feltrinelli: una storia di censura e libertà

Alessandra Piras incontra Paolo Mancosu e Luciano Marrocu

proiezione del documentario “Ingefilm” di Luca Scarzella (Italia, documentario, 2010, 75’) evento organizzato in collaborazione con l’associazione culturale Tina Modotti

ore 23.00 | Central Bar

The Heart and the Void

Dopofestival d’autore

* * *

Sabato 1o marzo

ore 11.00 | Nino’s Bar

Mediterradio: dialoghi sulle principali notizie dei quotidiani sardi, còrsi e siciliani

con Vito Biolchini, Salvatore Cusimano e Tommaso Brunelli

ore 17.00 | Domu Zoccheddu-Erdas

L’arte letteraria dei prigionieri politici nordirlandesi

Giada Laganà incontra Laurence McKeown

evento organizzato in collaborazione con il Belfast Film Festival

ore 18.30 | Domu Zoccheddu Erdas

Nuove geografie del lavoro in Sardegna

Incontro con Francesco Pigliaru,

Daniela Ducato e Franco Contu

Ore 21.30 | Biblioteca Comunale

Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria

Luca Manunza incontra Davide Grasso, Luigi D’Alife e Antonello Pabis

A seguire

proiezione del documentario “Binxet” di Luigi D’Alife (Italia, documentario, 2017, 94’)

evento organizzato da Cabudanne de sos Poetas in collaborazione con Rete Kurdistan Sardegna, Associazione Sarda Contro l’Emarginazione e Babel Film Festival

ore 23.00 | Central Bar

Chiara Effe

Dopofestival d’autore

* * *

Domenica 11 marzo

Ore 11 | Central Bar

Mediterradio: dialoghi sulle principali notizie dei quotidiani sardi, còrsi e siciliani con Vito Biolchini, Salvatore Cusimano e Tommaso Brunelli

Ore 17 | Domu Zoccheddu Erdas

Lettera ad un giovane sardo sempre connesso

Mario Pireddu incontra Bachisio Bandinu

Ore 18:30 | Centro Civico Culturale

Scrittori da palco

festa finale con Flavio Soriga e altri ospiti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here