All’Ospedale San Martino di Oristano, Festa della donna

Più informazioni su

burocraziaAll’Ospedale San Martino di Oristano, Festa della donna. Anche la Ats- Assl di Oristano aderisce all’iniziativa promossa da Onda per informare sulle principali patologie ginecologiche
Domani, giovedì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, l’ospedale San Martino di Oristano aderirà all’(H) Open day promosso da Onda, (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) con il patrocinio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia. Lo farà attraverso la distribuzione, negli ingressi principali del presidio ospedaliero, di opuscoli informativi sulle principali patologie femminili, con una particolare attenzione ai fibromi uterini, tema a cui è dedicata l’edizione 2018 dell’(H) Open day.
I fibromi uterini, tra le patologie ginecologiche benigne più diffuse, colpiscono circa 3 milioni di donne in Italia. Spesso sono diagnosticati nel corso di controlli di routine e in circa la metà dei casi sono asintomatici. Nel restante 50% dei casi sono però responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne. Perinformarsi e capire cosa fare è possibile consultare la guida, che sarà distribuita domani al San Martino o scaricarlagratuitamente dal sito di Onda (www.ondaosservatorio.it).
I servizi offerti dagli ospedali sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su orari e modalità di prenotazione.

Più informazioni su