Sassari, fatto brillare l’ordigno della “Grande Guerra” rinvenuto in un appartamento

La Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Sassari ha proceduto alle operazioni di brillamento di un ordigno risalente alla prima Guerra Mondiale

Nel pomeriggio di ieri, personale della squadra di Polizia Amministrativa della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Sassari, grazie alla collaborazione di unità del Comando Genio Guastatori di Macomer della Brigata Sassari, ha proceduto alle operazioni di brillamento, presso un luogo idoneo nell’agro di Sassari, di un ordigno risalente alla prima Guerra Mondiale.

Il proietto bellico, era stato rinvenuto da un privato cittadino all’interno di un appartamento ricevuto in eredità.

advertisement

Dopo la segnalazione il personale della Polizia di Stato aveva effettuato un sopralluogo nell’appartamento dal quale era emersa la necessità di un intervento di personale specializzato dell’Esercito Italiano in quanto l’ordigno risultava ancora potenzialmente pericoloso.

Il cittadino inoltre aveva ritrovato, custodite all’interno di un cassetto di un armadio, una pistola a tamburo e una sciabola, risalenti anch’esse alla I Guerra Mondiale, che sono state consegnate all’Ufficio Armi della Questura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here