Olmedo: Autodeterminazione presenta il programma e la lista

Un nuovo governo del territorio sardo, per i sardi. Volonta’, pianificazione e azione

Il “Polo dell’Autodeterminazione”, nuovo raggruppamento dell’area identitaria vuole rappresentare un processo di rottura rispetto alle politiche espresse dalla Giunta regionale attuale e da quelle precedenti: proponendo discontinuità rispetto al passato, discontinuità che si traduce in volontà, pianificazione e azione per un nuovo governo del territorio sardo, per i sardi.

Il raggrupamento comprende i Rossomori, l’associazione Sardos, i partiti indipendentisti Liberu, Irs e Sardigna Natzione, e i tre movimenti – Gentes, Comunidades e Sardegna Possibile, Lunedi 12 febbraio ad Olmedo presenta il programma ed i candidati della Camera e del Senato del Nord Sardegna.

L’appuntamento è alle 18.30 presso l’auditorium della biblioteca comunale in Largo Cristoforo Colombo ad Olmedo con la presentazione ad opera di Angela Simula di tutti i candidati.

Per il plurinominale alla camera oltre al capolista, ex consigliere regionale Gavino Sale saranno presenti Natacha Lampis, Filippo Simula e Silvia Tanda. Per il collegio uninominale sempre alla camera parteciperanno Tiziana Costa, mentre per il senato plurinominale Antony Muroni, ex direttore dell’Unione Sarda e portavoce designato dai rappresentanti delle otto formazioni, Stefania Lilliu, Bustiano Cumpostu e Francesca Frigau, e per l’uninominale al senato Marina Piras.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here