Decreto Ippodromi sardi, Ganau: “Scelta ministeriale ingiustificata”

«Il declassamento dei tre ippodromi sardi di Chilivani, Sassari e Villacidro da parte del Ministero dell’Agricoltura, risulta del tutto ingiustificato se il parametro utilizzato per classificare le strutture è quello relativo al volume delle scommesse.

GanauSosterremo l’assessore Caria in tutte le sedi per annullare il decreto del sottosegretario Castiglione».

Così il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau che interviene in merito alla notizia del declassamento a strutture fuori ruolo dei tre ippodromi sardi.

«L’obiettivo è quello di riconfermare le risorse nazionali per i tre ippodromi della Sardegna e nel contempo lavorare per dare nuovo impulso alle strutture che rappresentano una realtà importante della nostra isola. Come è noto la commissione competente – aggiunge il presidente – ha all’esame quattro proposte di legge per salvaguardare e sostenere il mondo ippico sardo depositate dai consiglieri Lotto, Crisponi, Ledda e Anedda. La sottocommissione ha già portato avanti un lavoro di sintesi per la stesura di un testo unico da portare all’esame del Consiglio che a breve affronterà il tema. Come presidenza del Consiglio – conclude Ganau – sosterremo l’azione dell’assessorato regionale, inviando una lettera al ministro Martina per chiedere di rivedere quanto stabilito dal decreto».

advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here