San Giovanni Battista di Ploaghe – Verso centro regionale di riabilitazione

Ploaghe, 29 gennaio 2018 – Il presidente del Consiglio regionale ha partecipato questo pomeriggio ai lavori dell’incontro pubblico organizzato a Ploaghe dall’Amministrazione comunale dal titolo “San Giovanni Battista, dalla rinascita una prospettiva futura”, al quale sono intervenuti il primo cittadino, Carlo Sotgiu, l’assessore regionale della Sanità, Luigi Arru e il direttore generale dell’Ats, Fulvio Moirano.

Il massimo rappresentante dell’Assemblea sarda ha ricostruito le tappe che anche grazie al lavoro del Consiglio regionale hanno portato al salvataggio della struttura socio sanitaria e all’inquadramento del personale dell’ex Ipab nell’Azienda per la tutela della salute.

«Non è stato un percorso semplice – ha chiarito il presidente – soprattutto per i lavoratori che hanno subito sulla loro pelle i ritardi nei pagamenti degli stipendi e hanno vissuto mesi di incertezza per il proprio futuro occupazionale. Tutti gli attori coinvolti hanno lavorato in sinergia anche sulla spinta e la sollecitazione continua da parte dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali». L’approvazione della legge da parte del Consiglio che prevedeva l’incorporazione della struttura del San Giovanni Battista e del suo patrimonio, ha subito una battuta d’arresto – ha ricordato – con un’interpretazione da parte del Collegio dei revisori dei conti che metteva in discussione l’inquadramento del personale. Oggi ci troviamo finalmente alla fine di questo percorso che è stato lungo e complesso per il quale possiamo essere pienamente soddisfatti. L’auspicio – ha concluso – è che i lavoratori vengano chiamati al più presto per firmare i contratti a tempo indeterminato e che il San Giovanni Battista possa diventare un centro regionale di eccellenza per la riabilitazione».

advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here