Cagliari – Lopez mostra i muscoli: “Contro il Milan per la vittoria”

CAGLIARI – “Basta con gli applausi. Vogliamo raccogliere punti e fare bottino pieno”. Parola del tecnico rossoblù Diego Lopez alla vigilia della partita che il Cagliari affronterà stasera – inizio alle 18 alla Sardegna Arena, arbitro Guida di Torre Annunziata – contro il Milan. Si riparte, dunque. E, dopo la sosta, arriva nello stadio cagliaritano il Diavolo di Gattuso. Squadra pericolosa per il mister uruguaiano. “Il Milan è una grande squadra, ha tanti grandi giocatori, in campo e panchina e se li fai ragionare la gara diventa difficile. Senza contare che è una grande squadra con una grande storia e va rispettata, come la Juventus. Solo perché hanno problemi di classifica non è da sottovalutare. Questa è una cosa da tenere presente”. Il “jefe” predica concentrazione e umiltà: “Dobbiamo fare meglio del match contro la Juventus – dice – In queste settimane ho letto tanti complimenti, ma dobbiamo fare punti”. E’ un avviso ai naviganti, per non restare impelagati nelle acque limacciose delle retrovie della classifica. “Sarà una partita da battaglia. Occorre combattere su ogni pallone. Dovremo tenere maggiormente il pallone. Sicuramente, è necessario un match diverso da quello contro la Juventus”. Per tentare di scardinare l’impianto rossonero da subito in campo tre pedine: “Ceppitelli, Ionita e Sau”. Il mercato non deve concedere distrazioni: “E’ opportuno tenere alto il livello di concentrazione – conclude Lopez – Gli innesti ci aiutano a migliorare. Castan? Sono contento del suo arrivo. Può darci tanto e si allena con tanta intensità. Non dobbiamo farci distrarre dalle voci, ma tenere testa al campo”.
Luciano Pirroni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here