Olbia. Riprende l’attività dell’Ispettorato micologico

Più informazioni su

Olbia – Con l’arrivo delle piogge riapre l’attività dell’Ispettorato micologico della Asl: dal prossimo lunedì un esperto sarà a disposizione della popolazione sia negli ambulatori di Olbia che di Tempio Pausania.
L’Ispettorato Micologico si colloca all’interno del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Olbia, nel Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, e garantisce attività di prevenzione, controllo e certificazione di commestibilità dei funghi freschi spontanei destinati all’autoconsumo dei cittadini ma anche di quelli destinati alla vendita o alla somministrazione negli esercizi di ristorazione e gastronomia. Per i grossisti gli ispettori eseguono, su richiesta, anche controlli domiciliari.
Tra i compiti dell’ispettorato Micologico dell’Azienda sanitaria rientra anche quello di rilasciare le certificazioni obbligatorie necessarie agli esercenti per vendere al banco i funghi spontanei: a tal proposito si ricorda che sia gli esercenti che si occupano della vendita, sia le attività che somministrano i funghi (come i ristoratori), devono possedere anche l’attestato di idoneità alla vendita e alla somministrazione.

Da lunedì 2 marzo 2015 riprende l’attività (lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 13.00):

– A Olbia al piano terra della Palazzina all’ingresso del “San Giovanni di Dio”;
– A Tempio piano terra della prima palazzina dell’ex Caserma Fadda, con ingresso da via Olbia.

Più informazioni su