Sinnai. Arrestato per atti persecutori

Più informazioni su

Nella giornata di ieri, 2 gennaio 2015, alle ore 12,00, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, per il reato di atti persecutori (stalking),  Rosario Dadone, classe 1958, domiciliato a Sinnai, pregiudicato.

Dadone, non rassegnandosi alla conclusione della relazione sentimentale con la ex coniuge, 51 enne, casalinga, originaria di Sinnai, da diversi giorni sino alla data odierna, attraverso condotte reiterate (continui tentativi di violazione di domicilio, di numerose telefonate ed sms, nonché minacce e molestie) perseguitava la donna causandole un grave stato d’ansia e di paura per la propria incolumità.

Alle 09.00 di ieri Dadone è stato notato da una pattuglia della stazione dei Carabinieri del posto mentre tentava di forzare l’ingresso dell’abitazione attualmente occupata dalla ex coniuge, (abitazione che nel mese di novembre dell’anno 2012 era stata oggetto di danneggiamento a seguito di incendio e che le successive indagini hanno ricondotto come autore lo stesso Dadone, il quale era stato colpito da una ordinanza di custodia cautelare da scontare presso la sua residenza di Catania).

L’uomo, dopo le formalità di legge è stato trattenuto nella camera di sicurezza di questo comando, in attesa di essere tradotto nella mattinata di oggi, 3 gennaio 2015, presso il tribunale di  Cagliari per la celebrazione del rito per direttissima.

 

Più informazioni su