Premio Legalità 2017, alla Sannita Anna Zollo il premio Legalità Ambiente

Si è tenuto il 29 pomeriggio presso  il Salone del Commendatore _ Borgo Santo Spirito Roma l’annuale premio Legalità  ( 2017) che  è arrivato al suo sesto anno. Una location di eccezione che ha ospitato  non solo i numerosi rappresentati delle istituzione  ( sia delle forze dell’ordine,  rappresentanti de parlamento italiano) e della società,  ma anche le esperienze dei vincitori del premio Legalità 2017. Il premio è stato organizzato   dalla Fondazione Italiana per la Legalità e Sviluppo – presieduta dal Generale Fausto Milillo – e Federmanager Roma – rappresentata dal Presidente Giacomo Gargano, con la collaborazione di ASL Roma 1 alla guida di Angelo Tanese.

Il Premio, ormai istituzionalizzato  si colloca  tra i più importanti eventi del Programma Itinerante “Strade della Legalità” ed è indirizzato a coloro che con le loro azioni, il loro lavoro e le loro espressioni di alto spessore sociale, culturale ed imprenditoriale, hanno contribuito a tutelare e a promuovere il senso della legalità ed il rispetto delle regole.

Toccanti le esperienze di vita vissuta dell’imprenditore Gianluca Maria Calì  che ha lottato contro il malaffare e contro chi gli chiedeva il pizzo), della giornalista Elvira Tortorella di Adn Kronos ( cavaliere della repubblica per aver non solo raccontato la crisi dell’immigrazione ma anche per aver salvato in prima persona profughi a Lampedusa, fra cui un bimbo),  oltre che del procuratore antimafia e antiterrorismo Fraco Roberti che ha ricevuto il premio straordinario “La vita Legalità” e del Generale Antonio Riccardi nuovo Comandante del unità Tutela Forestale Ambientale  e Agroalimentare CC.

Alla premiazione era presente anche il Procuratore Aggiunto di Benevento Conzo e il Comandante dei Nuclei Anticontraffazione dei CC (NAC) Cortellessa È andato alla sannita Anna Zollo il premio legalità ambiente.

La Zollo è direttore editoriale della testata giornalistica www. Frodialimentari.it, registrata presso il Tribunale di Benevento che opera nel settore da quasi un decennio. La testata voluta da un  gruppo di giovani campani ( fra cui l’irpino Francesco Cocca) in questo decennio ha svolto importanti iniziative a tutela del consumatore ma anche delle imprese, realizzando  eventi workshop, studi in collaborazione con le principali istituzioni del settore, con le associazioni di consumatori e  datoriali.

La Zollo è anche responsabile dell’Ufficio ricerche e studio di Faremabiente oltre che il responsabile scientifico del rapporto sulle frodiagroalimentati redatto da FAREAMBIENTE

Premiati Gianluca Maria Calì, Imprenditore; Filippo Tortoriello, Presidente Gala SpA e Presidente Unindustria; Simona Petrozzi, Ceo Siro Consulting, delegata alla legalità Giovani Imprenditori; Mario Poeta, reporter freelance; Anna Zollo, Ricercatrice; Stefano Cuzzilla, Presidente Assemblea FASI – Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa; Domenico Vulpiani, Ministero degli Interni e Commissario Municipio “Ostia”; Antonio Ricciardi, Comandante Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare CC. La cerimonia è stata moderata da Guelfo Tagliavini, Consigliere Federmanager Roma e Consigliere Federmanager Nazionale.

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com